BIOGRAFIA

11150821_927971393962797_934080805413571646_n

 

Nato a Belluno il 29/09/1992,

Già dall’età di 2 – 3 anni, evidenzia spiccate doti di intonazione, senso ritmico e creatività musicale ed un grande interesse per il mondo dei suoni che lo porta a creare da subito composizioni proprie.

A sette anni, inizia lo studio del pianoforte con la maestra Lorena Iop.

TITOLI DI STUDIO

Diplomato in pianoforte all’età di 20 anni presso il conservatorio “B.Marcello” di Venezia sotto la guida della M° D.Donaudi, ha frequentato un anno di Direzione d’Orchestra presso lo stesso conservatorio ed iniziato gli studi di Composizione.
Nel 2016, all’età di 23 anni, si è diplomato in Composizione Principale (Vecchio ordinamento) presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano, con il M°M.Bertola.
Contemporaneamente nel 2011 si è diplomato al liceo classico a Belluno.
Sempre a Milano, frequenta l’ultimo anno del Triennio AFAM in Musica Elettronica ad Indirizzo Audiovisivo, presso la Civica Scuola di Musica “C.Abbado”.

PUBBLICAZIONI E LAVORI

All’età di dodici anni compone, e successivamente esegue anche dal vivo, la colonna sonora delle fiabe del libro “L’ippopotamo dalla pelle sottile e i suoi amici”, dell’autrice Beatrice Da Vià, pubblicato, con cd allegato, nell’ottobre 2005 dal Circolo Cultura e Stampa di Belluno.

Primavera 2010: incide il disco per piano solo “Ritmo di idee” che raccoglie alcune sue composizioni per pianoforte.

Autunno 2012: esce il suo secondo disco “Proemio”, con brani pluri-strumentali, orchestrali, sinfonici, “da film”, e moderni, con sfumature jazz, blues, rock e molto altro, composti, arrangiati, suonati e registrati interamente da lui con piano elettrico e computer, senza l’ausilio di tracce pre-registrate.

2012 – 2013: realizza la colonna sonora del film “Abisso” , edito dall’associazione ‘BellunoCiak’ e dal regista F.Fontana.  Alcune sue composizioni vengono usate per musicare video dello studio di architettura e design ‘ImagoDesign’ (TV), e viene spesso richiesto per sviluppare arrangiamenti di canzoni inedite o per comporne la parte musicale.  Compone inoltre la colonna sonora del cortometraggio “Se Son Rose…”, di A.Padovani.

Nel 2014 ri-arrangia per una trasmissione radiofonica i brani della commedia ‘Barefoot in the park’ di Neil Simon. Realizza la colonna sonora del cortometraggio “La Bicicletta Rubata”, di A.Padovani.

2015: realizza la colonna sonora del film “Storia Del Tempo Inutile”,  prodotto da Belluno Ciak e diretto da Franco Fontana. Lavora inoltre a svariate colonne sonore di cortometraggi, tra cui “Buono Per Gli Occhi”, di A. D’Onghia (premiato e nominato in numerosi concorsi), G!ulia, di N. De Bon, o di video realizzati da “Associazione Bellunesi Nel Mondo”, o “Associazione Cucchini ONLUS”.

2016: inizia a lavorare alla colonna sonora di un film-documentario sull’Alta Via N°7, che verrà proposto ai maggiori festival nazionali ed internazionali dedicati.

Realizza spesso colonne sonore per giovani registi bellunesi,  per documentari, corti e lungometraggi, e collabora come compositore musicale di vari cortometraggi e documentari realizzati dalla Civica Scuola di Cinema di Milano.

Ha da poco iniziato a collaborare anche come compositore per video pubblicitari sempre tra Milano e il Veneto.

Viene chiamato frequentemente ad animare eventi con improvvisazioni al pianoforte e intrattenimento musicale che spazia dal jazz alla musica classica.

Si occupa anche di sonorizzazione di pubblicità e animazioni.

Nell’agosto 2016 viene chiamato al “Locarno Film Festival 2016” per la realizzazione e la partecipazione in qualità di musicista in un cortometraggio insieme al 3 volte premio Oscar Howard Shore, compositore di colonne sonore di numerosi film, tra i quali “Il Signore Degli Anelli”, “Il Silenzio Degli Innocenti”, “Mrs. Doubtfire”, “Spotight”, “The Aviator”, “Hugo Cabret”, e molti altri.

ATTIVITA’ CONCERTISTICA

A sette anni, avviene l’esordio in pubblico con la sua prima composizione  dal titolo “Paolo jazz”.

Partecipa, nell’ottobre 2009, alla manifestazione nazionale “Oltre le vette” elaborando ed eseguendo le musiche per la presentazione del libro “Il cammino delle Dolomiti”: per l’occasione compone “Summy”, brano dall’energia prorompente, “Angels”, ispirato e dedicato alle vittime della montagna, in particolare all’equipaggio dell’elicottero del Suem “Falco”, ed un accompagnamento estemporaneo alle immagini proiettate ed ai testi proposti.

Dal 2006, accompagna all’organo diversi concerti natalizi ed estivi del gruppo vocale “Calycanthus Concentus” diretto da Raffaella Benori, in varie zone della provincia e del Trentino Alto Adige, anche in qualità di compositore e solista, tra le sue composizioni eseguite è da ricordare un’Ave Maria(2006), e un brano composto su una poesia di Papa Giovanni Paolo II, per pianoforte, coro a 4 voci e contralto solista, cantato interamente in polacco(2011).

Dal 2010 ha all’attivo frequenti concerti-recitals nella Provincia di Belluno, a Treviso, in Trentino Alto Adige, e a Venezia, concerti in cui si racconta e interagisce con il pubblico, eseguendo anche improvvisazioni e giochi su temi a richiesta.

CONCORSI / MASTERCLASS / PREMI

Maggio 2009: vittoria del Primo Premio Assoluto con borsa di studio al I Concorso Internazionale “Onde Sonore” (categoria pianoforte moderno).

Maggio 2011: vince il Primo Premio del Concorso “Made in Belluno”, concorso per giovani talenti bellunesi dai 15 ai 35 anni.

Maggio 2012: l’esecuzione della sua composizione “GreeNotes Theme” per clarinetto e pianoforte (riduzione per i ragazzi delle scuole medie) ottiene il Primo Premio al concorso Nazionale “E.Zangarelli”.

Agosto 2013: è stato premiato dal premio Oscar M° Luis Bacalov con una borsa di studio al merito, dopo aver frequentato la masterclass in Composizione di Musica per Film presso l’Accademia Chigiana di Siena tenuta dallo stesso.

Novembre 2013: dopo svariate tappe di audizioni, vince il premio come miglior pianista al “Tour Music Fest”, concorso internazionale per musicisti emergenti,  suonando in finale al Piper Club di Roma, davanti ad una giuria capitanata da Mogol e costituita da turnisti dei maggiori artisti italiani, arrangiatori, e produttori discografici di majors come la Universal.

Agosto 2014: partecipa nuovamente alla masterclass in musica per film all’Accademia Chigiana di Siena, con il maestro Luis Bacalov.

2016: Riceve una menzione speciale tra i finalisti del Concorso Internazionale di Composizione “Maurice Ravel”.

Non predilige uno stile musicale in particolare, ma ritiene che ci sia della bella musica in qualsiasi genere. Estremamente versatile, compone musica di varie tipologie, dallo stile improvvisato jazz-blues-sudamericano per piano solo, alla musica classica, dalla musica da camera alla musica ‘ambient’, dalla musica elettronica al genere più acustico/moderno/indie, dalle canzoni ai brani sinfonici, e molto altro.

Dice di lui: “Amo la Musica perchè quando la vivo gioco e mi diverto con lei con naturalezza, come se fosse lei a guidarmi. Per me fare Musica è questo! Mi piace comporre musica di qualsiasi genere, dal jazz al rock, dall’elettronica alla classica, e molto altro: dipende dall’ispirazione. Penso che la versatilità sia una delle cose fondamentali per chi compone musica per film o per le immagini (e non solo in realtà…fa bene a qualsiasi musicista), e infatti penso e penserò sempre che in ogni genere musicale ci sia del bello.”


In internet il suo nome può essere trovato in varie realtà:
– Facebook – Pagina ufficiale –  https://www.facebook.com/PaoloFornasierMusic?fref=ts
– Sito ufficiale – www.paolofornasier.it
– YouTube – https://www.youtube.com/channel/UCkdinQ2C-AennfY-juwFBEg
– SoundCloud – 
https://soundcloud.com/user4047877
– iTunes – 
https://itunes.apple.com/it/artist/paolo-fornasier/id564865570
Paolo Fornasier on Spotify